CGB
RAUCH topb

Aste in primo piano

14 marzo Asta in sala

JEAN ELSEN & Ses Fils
ElsenAsta 124


• Catalogo 124
• Sito Web
• Highlights

 

25 marzo Asta online

Lanz

Aste appena concluse

11 - 14 febbraio Aste in sala e live

25 gennaio Asta in sala e live
28 gennaio Asta per corrispondenza

20 gennaio Asta Online

Katane Numismatica Katane
Asta XVII


• Catalogo
• Registrazione

10 - 12 dicembre Asta in sala e live

13 - 14 dicembre Asta online e live

RauchHD Rauch
16th Live Auction


• Catalogo Online
• Sito H.D.Rauch


DI VIRGILIO

Monete italiane

Gli articoli di Panorama Numismatico Online contrassegnati dal tag monete italiane.


Zecca di Mirandola – Alessandro I Pico – Monete da 12 e 6 bolognini

Anonimo vicino al Peranda, Ritratto di Alessandro I Pico e Laura d’Este in età giovanile, olio su tela, Roma, collezione privata.

di Claudio Cassanelli

LE EMISSIONI DI ALESSANDRO PICO PER IL [Articolo completo]

Un testone inedito di Giovan Battista Ludovisi

di Luciano Giannoni

NOTO PER LA VITA SREGOLATA E LE SPESE DISSENNATE, IL PRINCIPE DI PIOMBINO FU ANCHE UN PROLIFICO CONIATORE DI MONETE. ALL’ULTIMO PERIODO DELLA SUA VITA APPARTIENE, PROBABILMENTE, IL TESTONE INEDITO QUI PRESENTATO

Il principe di Piombino Giovan Battista Ludovisi (1647-1699) è passato [Articolo completo]

Una nuova datazione per le crazie di Giovan Battista Ludovisi, principe di Piombino

Fig.1 Giovan Battista Ludovisi, crazia, 1668. Tratta da A. Del Mancino, 1969

di Luciano Giannoni

Nella premessa al mio lavoro sulle monete di Piombino, uscito su PN1, scrivevo: Per tale ragione ho ritenuto utile elaborare questi “appunti” partendo dal [Articolo completo]

Un’inedita scatola con bilancina e pesi monetali di probabile produzione bolognese

di Renzo Bruni

RISALE PROBABILMENTE ALLA SECONDA META DEL XVIII SECOLO L’INSIEME DI RARI PESI MONETALI DI ORIGINE BOLOGNESE FINORA INEDITO

Scopo di queste righe è proporre all’attenzione dei lettori un’inedita “scatola pesa monete” di legno con il relativo corredo di pesi monetali e bilancina di probabile produzione artigianale bolognese.

Nel mercato antiquario alcune [Articolo completo]

Picenum: Hatria (289-268 a.C)

di A. Campana

UBICAZIONE E CENNI STORICI

Hatria (poi Hadria) sorgeva nel territorio dei Pretuttii, una popolazione sabellica molto bellicosa. Dopo la decisiva vittoria riportata nella battaglia di Senrinum contro una coalizione di Galli e Sanniti, nel 295 a.C., i Romani poterono avanzare lungo l’Adriatico per liberare Luceria e ristabilire le comunicazioni [Articolo completo]

Il segreto della 500 lire - Una storia italiana

di Umberto Moruzzi

LA GENESI DELLA MONETA DA 500 LIRE DETTA “CARAVELLE”, CONIATA A PARTIRE DAL 1958 FINO A TEMPI RECENTI, FU LUNGA E TRAVAGLIATA.

Come per le cose che utilizziamo abitualmente, che non suscitano più la nostra curiosità, così accade anche per le monete che ci risultano familiari, [Articolo completo]

Un coronato dell’incoronazione probabilmente della zecca dell’Aquila

Zecca dell’Aquila (?) coronato. Maestro di zecca: Mirabal con sigla su dritto e rovescio. Fonte: Nomisma 50, lotto n. 154.

di Simonluca Perfetto

ALCUNE MONETE RAFFIGURANTI L’INCORONAZIONE DI FERDINANDO I D’ARAGONA FURONO PROBABILMENTE CONIATE [Articolo completo]

Ortona – Storia e monete

Veduta di Ortona, mappa del XVIII secolo di G.B. Pacichelli.

di Realino Santone

LA CITTADINA ADRIATICA BATTE MONETE NEL CORSO DEL XV SECOLO, TRA LE QUALI IL RARISSIMO DENARO DI RENATO D’ANGIÒ.

La cittadina di Ortona in provincia di Chieti, anticamente chiamata da Strabone [Articolo completo]