CGB
Sincona TOP 2015

Aste in primo piano

07 luglio Asta Online

Katane Numismatica Katane
Asta XVIII


• Catalogo
• Registrazione

10 - 11 luglio Asta online e live

Rauch HD Rauch
17th. E-Live Auction


• Sito H.D.Rauch
• Catalogo

Lanz

Aste appena concluse

30 giugno Asta Online

Numismatica Felsinea Numismatica
Felsinea
Asta 2


• Catalogo
• Registrazione
• Sito Web

19-20 maggio Asta in sala

18 maggio Aste in sala

 

18 maggio Asta online

16 maggio Aste in sala e live

 

12 e 13 maggio Asta in sala e live

7-8 maggio Aste in sala e live

GERHARD HIRSCH Nachfolger
Aste 309 - 310


G.Hirsch • Catalogo 309
• Catalogo 310
• Sito G.Hirsch
• Asta live

29 aprile Asta in sala

27 aprile Asta in sala e LIVE

Ultimi commenti

  • BETTINI LESSANDRO: TUTTE ASTE FANTASTICHE CON PEZZI ECCEZIONALI MA LA 85 E' UNI
  • vincenzo: come si diventa periti numismatici? sarei interessato.grazie
  • Laura Elia: Quanto puo valere un tetradramma siracusano d'argento della
  • claudia: Sono stato vittima della stessa truffa, ma grazie alla poliz
  • lucio: collezione di vittorio emanuele 3 la più pregiata al mondo
  • ALDO NARI: Sono interessato a vecchi catalogo da distribuire gratuitame
  • franco frignani: Ricordando l'amico Paolo Pini,scomparso anni fà,che fù l'aut
  • graziano bulleri: articolo chiaro, semplice che mi è stato utile
  • GIOVANNI FORMICA: IL VOLUME E' ECCELLENTE PER IL MIO LAVORO
  • detectorstore: Ho letto tutto il tuo racconto. Mi complimento per la storia
  • Massimo Bosi: L'indirizzo corretto é segreteria@numismaticinip.it, l'ho co
  • Massimo Bosi: Io vedo che ha tre pagine: 113, 114, 115. Mi sembra corretto
  • giuseppe: sembra che di queste monete di antonino pio ce ne siano pare
  • ANNA: ciao io posseggo una moneta da 5 C senza punto con le stesse
  • Gianni Busso: Volevo farvi presente che l'art. di A. Campana "ABAKAINON" d
Nomisma SHOP

Il volto della sindone di Piero Monassi

Piero Monassi, Volto Sacra Sindone

Piero Monassi, Volto Sacra Sindone, placchetta in bronzo, mm 80 x 100.

L’INCISORE FRIULANO HA DEDICATO UNA PLACCHETTA IN BRONZO ALL’IMMAGINE SACRA ESPOSTA A TORINO IN QUESTI GIORNI.

Dal 19 aprile al 24 giugno 2015, nel Duomo di Torino, la Sindone, il lenzuolo in cui Giuseppe d’Arimatea avvolse il corpo di Cristo dopo essere stato deposto dalla croce, rimarrà esposta alla venerazione dei fedeli. È un evento che si è ripetuto all’incirca ogni trent’anni a partire dal 1578, anno in cui il Sacro Telo venne portato a Torino per offrire all’arcivescovo di Milano, Carlo Borromeo, la possibilità di venerarlo risparmiandogli parte del lungo viaggio che avrebbe dovuto fare per raggiungere la Savoia e Chambéry. Fino al 1997 è stato conservato arrotolato su un cilindro di legno dentro una cassetta d’argento mentre oggi è riposto disteso all’interno di un contenitore realizzato in materiali speciali.

Prosegui la lettura di → Il volto della sindone di Piero Monassi

L’oro dei demoni – Milano 15 giugno

L’oro dei demoni

L’oro dei demoni

Questa sera a Milano alle ore 19:30 presso l’Henry’s Cafè, via Col di Lana 4  - Milano, verrà presentato il romanzo L’oro dei demoni di Filippo Fornari.

Il tesoro di Alberese

Il Tesoro di Alberese. Un ripostiglio di fiorini d’oro del XIII secoloUn ripostiglio di fiorini d’oro del XIII secolo

Venerdì 19 giugno alle ore 17.30, sarà presentato presso la villa granducale di Alberese il volume “Il Tesoro di Alberese. Un ripostiglio di fiorini d’oro del XIII secolo” che ha riscosso grande interesse al recente Salone Internazionale dell’Archeologia organizzato a Firenze lo scorso mese di febbraio.

Che la Maremma sia terra di tesori preziosi lo avevamo sempre saputo. Patrimonio di una terra unica che offre un variegato panorama di ricchezze naturalistiche, enogastronomiche, storiche e culturali. Che qualche tesoro fisicamente reale, non solo immaginato, riaffiori materialmente dal suo passato è però sempre un fatto straordinario. Perché, si legge nella presentazione al volume firmata dal Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, è come una finestra che si apre sul passato, raccontandone vicende storiche ed umane. Ed in questo caso, più di altri, il ritrovamento riveste particolare interesse per il luogo in cui è avvenuta la scoperta, oggi inserito all’interno di un Parco Naturale Regionale e di una Tenuta, quella di Alberese, dove si custodiscono preziose testimonianze della nostra storia e del lavoro dell’uomo. Nel momento in cui le monete sono emerse dal terreno, ed ancor più adesso che questo studio ne offre una completa comprensione, due realtà lontane nel tempo ma profondamente connesse sono entrate in contatto, riallacciando quel legame tra la tenuta di Alberese così com’è oggi e quell’epoca nella quale, con molta probabilità, essa affonda le sue radici.

Prosegui la lettura di → Il tesoro di Alberese

Le monete raccontano

Le monete raccontanodi Stefano Di Virgilio

GLI APPROFONDIMENTI MULTIMEDIALI NELLE SALE ESPOSITIVE DEL MEDAGLIERE DI PALAZZO MASSIMO

Bollettino di Numismatica: Collezione De Sanctis Mangelli di monete romane provinciali Roma, 15 maggio 2015

Si è tenuta venerdì 15 maggio scorso, presso la sala conferenze di Palazzo Massimo alle Terme, la presentazione di due importanti eventi: l’uscita del nuovo numero del «Bollettino di Numismatica» interamente dedicato alla collezione De Sanctis Mangelli di monete provinciali romane e l’illustrazione del nuovo percorso espositivo multimediale “Le monete raccontano…”

Gran parte dell’evento di presentazione è stata dedicata all’importante lavoro di catalogazione intrapreso da Dario Calomino, il quale si è fatto carico della pubblicazione nella sua interezza della collezione De Sanctis Mangelli composta di 3000 monete romane provinciali e acquisita dallo Stato Italiano nel 1930.

Prosegui la lettura di → Le monete raccontano

Cesenatico 2015 – 13 e 14 giugno

13/14 giugno 2015 – CESENATICO (FC)

Cesenatico 2015. 19° Mostra-Mercato di Filatelia, Numismatica, Cartoline e collezionismo.

Presso: Centro San Giacomo, via Giordano Bruno, 3.

Info: Circolo Culturale Filatelico Numismatico, via Aldini, 50, 47521 Cesena – Tel.: 0547 612954; oppure: 329 7442202.

Un inedito denaro pavese di Enrico I

L’incoronazione di Enrico II il Santo in una miniatura dell’epoca.

L’incoronazione di Enrico II il Santo in una miniatura dell’epoca.

di Magdi A.M. Nassar, Mario Limido, Luca Peccerillo

ENRICO I CREÒ UNA MONETAZIONE INNOVATIVA NEL PANORAMA IMPERIALE: IL DENARO CON LA CROCE ASTILE. UN RECENTE RITROVAMENTO FORNISCE NUOVI DATI PER DETERMINARE LA SEQUENZA TIPOLOGICA DELLE CONIAZIONI.

Dai problemi per la successione di Ottone III al regno di Arduino

La successione ad Ottone III e la ribellione arduinica

Il 23 gennaio 1002 moriva nel castello viterbese di Faleria, forse a causa di una febbre malarica contratta nelle malsane saline ravennati, l’imperatore Ottone III, appena prima di poter convolare a nozze con la principessa Zoe, figlia di Costantino VIII, da poco sbarcata sulle coste italiche. Con lui se ne andava l’epoca della Renovatio Imperii, ovvero il grande progetto di ripristino dell’antica autorità imperiale romana fondata, questa volta, sui nuovi valori cristiani.

Il 7 giugno 1002, veniva incoronato a Magonza, con il titolo di Rex francorum, Enrico II, detto il Santo, cugino di Ottone. Troppo occupato a contrastare le ribellioni della nobiltà tedesca, nella quale molti vassalli, tra i quali Baldovino di Fiandra, l’arcivescovo di Metz e Federico conte di Lussemburgo, si erano sollevati al potere imperiale, trascurò la situazione italiana, dove l’aristocrazia locale già si era preoccupata di cavalcare l’evento funebre per eleggere autonomamente un proprio re; con cerimonia solenne, il 15 febbraio, i vassalli peninsulari avevano, infatti, incoronato nella basilica di San Michele Maggiore di Pavia il marchese Arduino d’Ivrea al titolo di Rex Italiae.

Segue: articolo completo in formato pdf tratto da Panorama Numismatico nr.307 – Giugno 2015

1° Convegno filatelico numismatico e cartofilo Città di Cattolica “In Urbe Crustumium”

convegno cattolica5 GIUGNO ASTA  - 6 /7 GIUGNO CONVEGNO

Hotel Kursaal **** Cattolica
Ingresso Gratuito Sabato  9.00-18.00   Domenica   9.00-13.00

Venerdì 5 Giugno Asta Numismatica “Artemide Aste” a San Marino
Trasporto gratuito con navetta dall’Hotel Kursaal ore 14.00

6-7 Giugno Convegno Filatelico – Numismatico e Cartofilo
Hotel Kursaal Cattolica Piazza Primo Maggio

Con la partecipazione dell’Ufficio Filatelico – Numismatico della Città del Vaticano, Repubblica di San Marino e del noto Perito Filatelico Egidio Caffaz.

Organizzazione e Informazioni: Giovanni Gaudenzi – Perito Numismatico Tel. 335 6471398 Email gaudnumis@gmail.com

Prenotazione Alberghi convenzionati: Agenzia Viaggi I Racconti di Catia – Cattolica Tel. 0541 951535 Cell. 339 1583591 Email iraccontidicatia1@gmail.com

Omaggio a tutti gli espositori

Panorama Numismatico nr.307 – Giugno 2015

Copertina Giugno Panorama NumismaticoÈ uscito il numero di giugno (a. XXXII, n. 307) di Panorama Numismatico.

In copertina, Un inedito denaro pavese di Enrico I: il denaro con la croce astile fu una moneta innovativa nel panorama imperiale. Un recente ritrovamento, presentato da Magdi A.M. Nassar, Mario Limido e Luca Peccerillo, fornisce nuovi dati per determinare la sequenza tipologica delle coniazioni del periodo in esame.

Troverete all’interno:

  • Valuta e codici: cos’è il Currency Code, o codice ISO 4217, comunemente impiegato per definire i nomi delle valute? E cosa accade quando una valuta non è più in circolazione? Gianni Graziosi illustra ampiamente ogni aspetto dell’argomento.

Per la monetazione antica:

  • Roberto Diegi osserva che Si parla molto di Diocleziano ma non proprio in termini numismatici: di tutti i testi dedicati all’imperatore romano, rarissimi sono quelli che ne raccontano le riforme monetarie, le quali costituiscono una testimonianza dei cambiamenti che si stavano producendo, all’epoca, nell’Impero.

Per la monetazione moderna:

  • Stefano Di Virgilio presenta il XXIV inserto del catalogo delle Monete e medaglie italiane del Gabinetto Numismatico di Dresda.
  • Michele Chimienti va alla ricerca delle Monete scomparse della zecca di Bologna: le monete d’oro del XVII secolo emesse dalla zecca felsinea di cui non si conosce alcun esemplare, attraverso la collezione di monete papali di Saverio Scilla riprodotta nei testi di Camillo Serafini e Guido Antonio Zanetti. Articolo pubblicato su questo sito in anteprima.

Per la medaglistica:

  • Fabio Robotti propone alcuni Spunti di discussione su di una medaglia del diciannovesimo anno di pontificato di Pio VI la quale, probabilmente, allude all’assedio francese di Cagliari del 1793, che costituì una grave minaccia per lo Stato pontificio.

Per le Notizie dal mondo numismatico, si pubblica la placchetta in bronzo che Piero Monassi, incisore friulano, ha dedicato all’immagine della Sindone, il Sacro Telo che è esposto fino al 24 giugno 2015 nel Duomo di Torino.

Stefano Di Virgilio, inoltre, riporta la cronaca della presentazione di due eventi tenutisi a Roma il 15 maggio scorso: l’ultimo numero del «Bollettino di Numismatica» interamente dedicato alla collezione De Sanctis Mangelli di monete provinciali romane, e l’illustrazione del nuovo percorso espositivo multimediale del Medagliere di Palazzo Massimo.

Il libro recensito questo mese è Elogio della numismatica, di Damiano Cappellari, a firma di Gianni Graziosi.

Per le Emissioni numismatiche, troverete le prime coniazioni sammarinesi del 2015 dedicate a Abraham Lincoln e a Expo Milano, e i 2 euro commemorativi per il 750° anniversario della nascita di Dante.

Il nuovo numero della rivista è disponibile al costo di 5,50 euro sullo shop online di Nomisma, nomismaweb.com, dove è possibile anche acquistare l’abbonamento annuale (55 euro).